Finanza Agevolata
 


Finanza Agevolata

Banca Nuova privilegia sin dalla sua costituzione una relazione innovativa con la pubblica amministrazione e le imprese, nei confronti dei quali si pone come partner finanziario e strategico di progetti di sviluppo da attuare favorendo obiettivi di crescita del territorio e del tessuto imprenditoriale.

Banca Nuova fornisce, attraverso una specifica unità specialistica, servizi di consulenza e assistenza di natura economico-finanziaria per la realizzazione di iniziative e la ottimizzazione degli investimenti, per il migliore utilizzo delle risorse finanziarie pubbliche nonché per lo sviluppo dei sistemi locali. La struttura è organizzata per supportare l'intero processo: dalla valutazione dei progetti da finanziare, alla redazione, strutturazione ed asseverazione dei business plan e piani economico finanziari, alla richiesta del finanziamento, dai rapporti con le istituzioni e gli organi pubblici, alla gestione della disponibilità concreta delle risorse per il cliente.

Punto di forza della consulenza offerta da Banca Nuova è l’integrazione con i prodotti e servizi finanziari della Banca che vanno da linee di credito ordinarie e strutturate al supporto per l’estero, dai prodotti per la gestione dell’attività al business on line.

Nei confronti della Pubblica Amministrazione, con la quale è convenzionata con i principali enti pubblici centrali e decentrati sia in regime di concessione che di Organismo Intermedio, il “Credito Agevolato” di Banca Nuova svolge le seguenti attività:

  • assistenza e consulenza in materia di programmazione finanziaria per un efficace utilizzo delle risorse comunitarie, per la gestione di agevolazioni e incentivi nonché per il monitoraggio dei programmi di investimento;
  • advisory per la valutazione degli investimenti e dei piani di sviluppo del territorio, nonché per l’identificazione e il reperimento delle relative fonti finanziarie;
  • supporto nella definizione di progetti di attrazione degli investimenti e marketing territoriale attraverso l’analisi dell’offerta localizzativa per investimenti produttivi e la ricerca di iniziative imprenditoriali.


INCENTIVI ALLE AREE IN VIA DI SVILUPPO: LEGGE N°488 DEL 19 DICEMBRE 1992
Individua le agevolazioni, nella forma di contributi in conto impianti e di finanziamento a tasso agevolato, per investimenti da effettuarsi in unità produttive ubicate nelle aree definite “depresse” del territorio nazionale.
Scheda prodotto (.pdf)

PROGETTI DI RICERCA INDUSTRIALE: D.M. 593 DELL’8 AGOSTO 2000
Individua gli strumenti per rafforzare la competitività tecnologica di imprese operanti in vari settori produttivi, attraverso agevolazioni finanziarie per lo sviluppo e la realizzazione di progetti di ricerca.
> Scheda prodotto (.pdf)

PROGRAMMI DI INNOVAZIONE TECNOLOGICA: LEGGE N°46 DEL 17 FEBBRAIO 1982
Individua le linee guida per la concessione di agevolazioni finanziarie alle imprese per la realizzazione di programmi di innovazione tecnologica.
> Scheda prodotto (.pdf)

PROGETTI DI RICERCA: PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE SICILIA - F.E.S.R. 2007/2013, ASSE IV, OBIETTIVO SPECIFICO 4.1, OBIETTIVO OPERATIVO 4.1.1.
Promuove iniziative per consolidare e potenziare l’apparato produttivo siciliano maggiormente competitivo e di qualità, stimolando la collaborazione tra sistema della ricerca ed imprese, favorendo la cooperazione e il trasferimento tecnologico prevalentemente nell’ambito di distretti tecnologici e clusters produttivi, introducendo innovazioni presso le PMI, i consorzi di imprese e i distretti produttivi così come descritti all’interno della Strategia regionale per l’innovazione e le reti d’impresa.
> Scheda prodotto (.pdf)

PROGETTI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI: PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE SICILIA FESR 2007/2013, ASSE II, OBIETTIVO SPECIFICO 2.1, OBIETTIVI OPERATIVI 2.1.1 E 2.1.2.
Promuove iniziative nel settore della produzione di energia da fonti rinnovabili, attraverso il riconoscimento e la valorizzazione economica del grande potenziale delle risorse energetiche naturali presenti nel territorio siciliano, in coerenza con le previsioni del P.O. FESR Sicilia 2007/2013, assicurando un efficiente e snello utilizzo delle risorse assegnate dall’Asse 2.
> Scheda prodotto (.pdf)

PROGETTI DI INNOVAZIONE TECNOLOGICA: PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE CAMPANIA FESR 2007-2013; O.O. 5.2: OBIETTIVO OPERATIVO 5.2 .
Promuove iniziative volte all'innovazione del sistema produttivo con interventi a supporto del processo di cambiamento tecnologico delle imprese e del loro sistema organizzativo in modo che sia teso all'innovazione di gestione e di prodotto con una ottimizzazione delle risorse. La finalità è quella di aumentare il livello di competitività complessivo del territorio e delle sue componenti, incentivando, quindi, il sistema imprenditoriale a perseguire il cambiamento mediante le nuove tecnologie dell'informazione (Information & Communication Technology) con l'obiettivo di incrementare l'efficienza della macchina gestionale delle imprese.
> Scheda prodotto (.pdf)

PROGETTI DI RICERCA E SVILUPPO: M.3.17 - METADISTRETTO ICT IN ATTUAZIONE DELLA M. 3.17 PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE CAMPANIA 2000/2006.
Promuove iniziative volte a sostenere lo sviluppo della domanda di ricerca sviluppo tecnologico e innovazione da parte del tessuto produttivo regionale, a rafforzare la competitività dei sistemi locali e delle filiere produttive regionali ed a rafforzare i collegamenti tra le imprese, sistemi di imprese, sistemi territoriali, centri di ricerca pubblici e consortili.
In particolare promuove iniziative a sostegno di progetti di ricerca e di sviluppo nel settore dell'Information Communication Technology.
> Scheda prodotto (.pdf)

ASSEVERAZIONE DEI P.E.F.
In coerenza con la circolare ABI n°32/2009 e s.m.i., l’asseverazione è una dichiarazione con la quale si attesta la coerenza e l’equilibrio del piano economico-finanziario e degli elementi che lo compongono, la capacità del progetto di generare adeguati flussi di cassa tali da garantire il rimborso del debito e la remunerazione del capitale di rischio, e quindi la possibilità di realizzare l’opera pubblica con il ricorso al capitale privato.
> Scheda prodotto (.pdf)